Apple e il filtraggio dei porno-adolescenti

Dai test effettuati dalla redazione di Macworld, l’invio di email con l’espressione “barely legal teen”, spesso usata per classificare immagini pruriginose, ha attivato i filtri della piattaforma iCloud. Censura o equivoco anti-spam?
Source: Punto-informatico

Image for: Apple e il filtraggio dei porno-adolescenti