Condanna Microsoft, le reazioni dal mondo del software libero

Condanna Microsoft, le reazioni dal mondo del software libero

I primi commenti a caldo sulla conferma della sanzione a Microsoft. Parlano il presidente della Free Software Foundation e quello di Red Hat.

di Dario Meoli da ZEUS News – www.zeusnews.it del 17-09-2007

Tra i primi commenti a caldo, riportiamo quello di George Greve, presidente della Free Software Foundation Europe: “Microsoft è riuscita a rinviare questa giornata per quasi un anno, usando le stesse tattiche che hanno fatto deragliare le indagini antitrust in altre parti del mondo, inclusi gli Stati Uniti. Ma grazie alla perseveranza e all’eccellente lavoro della Commissione Europea, in Europa queste tattiche hanno fallito”.

Carlo Piana, legale della Free Software Foundation Europe, aggiunge: “La decisione della Corte è una pietra miliare per la concorrenza. Essa mette fine all’idea che offuscare deliberatamente gli standard e intrappolare i clienti costituisca un modello di business accettabile, e obbliga Microsoft a tornare a competere sul terreno della tecnologia software”.

Anche Matthew Szulik, CEO di Red Hat, ha commentato la decisione della Corte Europea nella causa che vede la Commissione Europea opposta a Microsoft. “La decisione presa oggi dalla Tribunale di primo grado a Città del Lussemburgo sul caso Microsoft rappresenta una grande notizia per l’innovazione e la libertà di scelta, in Europa e in tutto il mondo. La Corte ha confermato che le leggi sulla concorrenza impediscono a un monopolista di utilizzare il proprio controllo del mercato per trattenere i clienti e ostacolare nuovi concorrenti”.

Prosegue Szulik: “In questo business, le informazioni sull’interoperabilità sono importanti e non possono essere tenute nascoste per escludere possibili concorrenti. Red Hat crede fermamente che sia la concorrenza, e non il ricorso a segreti commerciali e brevetti discutibili, a guidare l’innovazione e a creare maggior valore per gli utenti. Per questo siamo soddisfatti della decisione generale, in attesa di esaminarla nel dettaglio”.

Non mancano le congratulazioni alla Commissione UE: “Red Hat si congratula con la Commissione Europea, ed in particolare con il commissario Neelie Kroes, per le sue attività, per la sua costanza e per il suo coraggio nel portare avanti questa causa fino al successo”.

Image for: Condanna Microsoft, le reazioni dal mondo del software libero