e-Democracy in Parlamento

By Arturo Di Corinto La democrazia web che piace al Parlamento
Arturo Di Corinto per La Repubblica del 16 maggio 2013
Il servizio informatico del Senato chiude il dossier “I media civici in Ambito Parlamentare. Strumenti disponibili e possibili scenari d’uso”. Una guida completa alla democrazia liquida per i lavori parlamentari con una efficace analisi dei rischi e delle opportunità offerte dal web alla nuova richiesta di partecipazione dal basso
La democrazia è una cosa seria. E oggi che social media, blog e apps hanno catturato l’interesse di  oltre 2 miliardi di netizen (internet citizen), il “governo del popolo” si può esercitare in forme innovative, anche via web. Con cautela, però.

Questo è il messaggio che viene dallo studio su “I media civici in ambito parlamentare” realizzato dal Servizio informatico del Senato della Repubblica e da qualche ora pubblicato su Internet. Uno studio frutto di una efficace analisi dei sistemi e delle piattaforme online usate per la democrazia elettronica ampiamente intesa, e cioè per informarsi, confrontarsi e decidere: le tre principali caratteristiche dell’esercizio di ogni democrazia che voglia definirsi tale.
Ma andiamo con ordine. Intanto lo studio è stato realizzato per il Parlamento, il luogo per eccellenza dell’esercizio della democrazia rappresentativa, che non prevede forme di partecipazione diretta dei cittadini. Lo studio, di cui è coautore la Fondazione …read more

Source: Frontiere Digitali

Image for: e-Democracy in Parlamento