I pirati ritengono che la MOLESTIA SESSUALE sia un REATO CONTRO LA PERSONA

By Partito Pirata I pirati ritengono che le molestie sessuali siano un reato contro l’integrità psichica della persona e, pertanto, vadano punite. Le norme relative alle molestie sessuali si andranno ad aggiungere alle norme già presenti nella nostra legislazione, sia per quanto riguarda la molestia genericamente intesa (ex art. 660 c.p., riguardante le contravvenzioni concernenti l’ordine pubblico e la tranquillità pubblica) sia per quanto già previsto dal codice penale in materia di abuso, violenza sessuale, violenza privata, atti persecutori (stalking).

Questo documento è stato approvato democraticamente dall’Assemblea Permanente del Partito Pirata.
Vai all’articolo originale.
Source: Frontiere Digitali

Image for: I pirati ritengono che la MOLESTIA SESSUALE sia un REATO CONTRO LA PERSONA