Il Manifesto europeo del Partito Pirata tedesco

By Partito Pirata traduzione dell’articolo su Pirate Times “The European Manifesto Of The German Pirate Party”
4 Giugno 2013 · di Patrick Schiffer
Il cosiddetto “Six Pack” di riforme per l’Europa comprende molti punti, approvati dall’assemblea generale del Partito Pirata tedesco (di cui abbiamo già riportato): più partecipazione dei cittadini e diritti per il Parlamento europeo, un piano Marshall per affrontare la crisi economica dell’Europa, la produzione di energia che dovrebbe essere decentrata, deve essere garantito l’accesso a una rete internet neutrale e promosso l’uso delle licenze Creative Content. Il concetto di “Fortezza Europa” e l’agenzia FRONTEX dovrebbero essere abbandonati.
Ecco la versione tradotta dell’intero programma elettorale insieme ad un ulteriore punto sulla politica agricola:
Preambolo del Manifesto Europeo Tedesco
L’Unione europea di oggi, come istituzione sovranazionale, è composta dai suoi stati membri, piuttosto che dai suoi cittadini. I Pirati sono dell’opinione che il futuro dell’Europa dovrebbe essere organizzato sugli interessi comuni di tutti i cittadini europei, piuttosto che gli interessi particolari dei singoli Stati membri. Il deficit democratico, all’interno dell’Unione europea, è esistito sin dagli inizi e non è stato sufficientemente affrontato durante il corso del processo di integrazione.
L’obiettivo primario per tutti i Pirati sarà quello di risolvere il deficit democratico attraverso la costruzione di una solida base democratica per l’Unione Europea. Per raggiungere questo obiettivo sarà fondamentale progettare processi politici più vicini ai cittadini e creare uno spazio culturale Europeo comune. Le decisioni politiche a livello europeo devono essere precedute da dibattiti a livello europeo – che consentano l’adeguata partecipazione di tutti. Senza questo adeguato livello di partecipazione non può essere presa nessuna decisione corretta che rappresenti l’interesse pubblico generale.
Internet, quale nuova sfera della comunicazione, offre molte opportunità: fornisce la possibilità per lo sviluppo politico, aiuta a superare la comunicazione top-down della politica così come la comunicazione a senso unico, e rompe il dominio dei mass media. Noi Pirati quindi difenderemo la libertà di Internet con feroce determinazione a livello europeo e su scala globale.
Democrazia aggiuntiva per l’Europa
Noi Pirati chiediamo la convocazione di una assemblea costituente (Convention Costituzionale) per l’Unione Europea. L’obiettivo della Convention Costituzionale sarà quello di ristrutturare il sistema politico dell’Unione europea e delle sue relazioni con gli Stati membri e le regioni, stabilendo così fondamenta veramente democratiche. Il processo per creare queste fondamenta democratiche deve essere trasparente e includere tutti i cittadini europei in modo globale. I membri di questa assemblea devono essere eletti democraticamente e dovrebbero rappresentare le diversità culturali dell’Unione. Tutti i cittadini dovranno quindi votare sulla bozza della costituzione in tutta l’Unione, contemporaneamente.
Noi pirati chiediamo anche che i cittadini possano essere in grado di prendere parte alle votazioni in tutta l’Unione europea, al fine di influenzare la legislazione Europea. Essi dovrebbero essere in grado di suggerire modifiche legislative o fermare le leggi europee in divenire attraverso “iniziative dei cittadini”. Queste iniziative europee dei cittadini devono essere facili da usare e libere da costi. I cambiamenti nei contratti dell’UE o nella Costituzione dell’UE possono entrare in vigore solo se la maggioranza dei cittadini della UE li approva …read more

Source: Frontiere Digitali

Image for: Il Manifesto europeo del Partito Pirata tedesco