Il nuovo portale della provincia adotta il software libero

Il nuovo portale della provincia adotta il software libero (forse il CMS drupal)

Dopo l’enorme delusione del sito del P.D. e di tutti i siti collegati col Partito Democratico su Microsoft-IIS e Windows Server 2003 (tutto proprietario, piattaforma, database, web server, sistema operativo)

Tratto da email al Network Frontiere Digitali – 14.11.2008

Presentati il nuovo portale Internet e la nuova newsletter della Provincia di Roma

Il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha presentato nella Sala Di Liegro di Palazzo Valentini il nuovo portale istituzionale, rinnovato nella grafica, nei contenuti e nella fruibilità.

Nella home page del portale, che utilizzerà la tecnologia dell’open source, sono presenti una sezione dedicata alle videonews di un minuto e uno spazio per la pubblicazione e la consultazione di delibere e bandi.

”Con il nuovo sito – ha affermato Zingaretti – riusciremo ad offrire nuovi e piu’ efficienti servizi, tra cui quello della newsletter settimanale ‘Provinz’, per informare i cittadini su cosa accade nei Comuni della provincia. E’ una vera e propria innovazione che si inserisce in una precisa strategia della Provincia di Roma, che e’ quella di investire non solo nelle infrastrutture materiali, ma anche in quelle immateriali in cui possano circolare idee, sapere ed informazioni". "

Questi gli obiettivi principali illustrati dal presidente Zingaretti: unire il territorio per fare sistema, fare dell’amministrazione una ‘casa di vetro’, cancellare il digital divide, rafforzare la crescita, coinvolgere tutti i Comuni della provincia.

Sotto l’aspetto tecnico va detto che il CMS (Content Management System) del portale provinciale potrà essere liberamente implementato e personalizzato da altri soggetti, a partire dalle Amministrazioni comunali che potranno utilizzarlo per la realizzazione di propri portali web, con una sensibile riduzione dei costi di produzione. Tutto questo per contribuire a sostenere la galassia delle Amministrazioni locali, a partire dalle loro politiche di comunicazione e di informazione istituzionale attraverso il web.

Sviluppato con l’obiettivo di ricercare la semplicità e la sintesi, per arrivare a comunicare con chiarezza tutte le aree d’azione dell’amministrazione, il nuovo portale presenta una novità su tutte: la newsletter ‘Provinz’, alla quale enti e cittadini potranno iscriversi gratuitamente, attraverso l’apposito link presente sulla pagina d’apertura del portale.

Il portale sarà presentato anche in altri centri della provincia: il 18 a Nettuno, il 20 a Fiano Romano, il 27 ad Ariccia, il 28 a Genazzano e il 4 dicembre a Tivoli.

Image for: Il nuovo portale della provincia adotta il software libero