La vita italiana nel Trecento

By Pagina Tre Pubblicato La vita italiana nel Trecento di autori vari.
Dall’incipit del libro:
Arduo assunto il mio! Dovrei descrivervi la sala, il pubblico, l’ora del tempo e l’infida stagione, gareggiare con l’artista, squisitamente elegante, che in pochi tocchi sa cogliervi la fisonomia del “dicitore„ o, come oggi lo chiamano, del conferenziere; dovrei riepilogarvi in brevi parole più d’un lungo discorso. E, ahimè, la penna non si addice a simili miracoli; è sempre quell’arnese, di cui scriveva il Giusti alla nipote, la povera signora Guglielmina, che “quanto più si sa tenerla in mano e più scotta„.
La sala è ad ogni descrizione ribelle: gli splendidi arazzi delle pareti, dove con vivi colori sono intessute antichissime storie, i fregi dei lacunari di legno intagliato, la cristallina iridescenza delle lumiere veneziane, le linee armonicamente severe d’un camino scolpito da settignanesi scalpelli, e il formicolio delle teste aspettanti con impazienza curiosa l’ora del raccoglimento e dell’attenzione, e l’incrociarsi degli sguardi balenanti da pupille di ogni colore, e la varietà degli abbigliamenti e delle acconciature, e il pissi-pissi confuso di frasi e parole d’ogni idioma e di ogni pronunzia…. son tutte cose che non si mettono in carta e non si stampano, nemmeno co’ lenocini della cromo-tipografia.
Vai all’articolo originale. …read more

Source:: Frontiere Digitali

Image for: La vita italiana nel Trecento