Presentazione del Partito Pirata Coreano

By Partito Pirata Il PPI (Pirate Parties International, Internazionale dei Partiti Pirata) ha tenuto la sua assemblea generale a Kazan il 20-21 aprile 2013 durante la quale sono stati accettati alcuni nuovi soci ordinari. Uno di questi nuovi membri è il Partito Pirata della Corea del sud. Pirate Times ha intervistato il fondatore Gyung Chan Lee riguardo la situazione attuale.
Pirate Times: Qual è stata la vostra motivazione per richiedere l’iscrizione al PPI e cosa vi aspettate dal PPI?
Gyung Chan Lee: la Corea è la decima o undicesima nazione per la sua dimensione economica. Saremo tra i 10 grandi dell’OCSE e il nostro budget annuale è di circa 340 miliardi di dollari all’anno. Ma la nostra politica non funziona. Ecco perché i coreani sono meno felici di altre nazioni più povere in Asia o nel mondo. Possiamo avere una società più felice se abbiamo politiche giuste e intelligenti. Vorrei dare una possibilità ai giovani politici in Corea attraverso il sistema del Partito Pirata.
Pirate Times: Il Partito Pirata della Corea del Sud parteciperà alle prossime elezioni? Potete dirci le vostre aspettative per le prossime elezioni alle quali parteciperete?
Gyung Chan Lee: Sì! A Giugno del 2014 ci saranno le elezioni locali. Il nostro obiettivo principale per le elezioni è quello di offrire una politica migliore e completamente nuova in tutta la Corea. I nostri politici locali sono completamente corrotti ed è triste vedere come le nostre tasse vengano sprecate. Io, personalmente, beh ….. sarebbe bello, come sindaco della mia città natale, la città di Daegu, perché è conservatrice quasi quanto Monaco o la Baviera in Germania. Sono abbastanza sicuro che non ci riuscirò. Ma posso diffondere il Piratismo (l’ideologia del PP) nella nerissima metropole (una città ultra conservatrice) coreana. Così, saremo i vincitori delle elezioni locali del 2020.
Pirate Times: il Partito Pirata della Corea del Sud da quanto tempo esiste e quale è stata la tua motivazione per fondare il partito?
Gyung Chan Lee: Dal 2011. Ho creato un forum Partito Pirata. Nessuno, o solo pochi ragazzi, sapevano del PP e così abbiamo invitato persone interessanti come professori di informatica, avvocati, ecc. E’ un formato di festa come nelle feste reali, con i drink e la cena. Ora tutti sanno che cosa dovremmo fare in modo da creare “un vero e proprio partito politico”. Il migliore “Partito Digitale/informatico” del mondo.
Pirate Times: Quali sono i temi centrali del Partito Pirata della Corea del Sud? Ci sono argomenti che sono unici per il Partito Pirata della Corea del Sud, qualcosa che li distingue da altri Partiti Pirata?
Gyung Chan Lee: il tema principale del PPK è l’occupazione e soprattutto l’occupazione per i giovani. Quindi, abbiamo intenzione di creare una Cooperativa Sociale pirata a Seoul. Sto pensando di volare a Berlino per discutere di una Coop Pirata globale e per fare un po’ di networking con PPEU e PPI. Pirate Coop potrebbe creare migliaia di bei posti di lavoro e in Corea abbiamo le migliori infrastruttura Internet del mondo. Migliori infrastrutture del mondo significa che se abbiamo software ampio/diffuso …read more

Source: Frontiere Digitali

Image for: Presentazione del Partito Pirata Coreano