Shakespeare tutto nel DNA

Ricercatori britannici fanno un altro passo avanti nell’utilizzo del codice genetico come strumento per l’archiviazione dei dati digitali. Densita’ di bit enorme, durata quasi eterna. Ma non tutto e’ ancora pronto per la commercializzazione
Source: Punto-informatico

Image for: Shakespeare tutto nel DNA