USA, gli algoritmi di Google non offendono

Respinto il ricorso in appello di Bev Stayart, che aveva accusato BigG di lucrare sull’associazione tra il suo nome e siti dedicati a farmaci per soli uomini. Le informazioni fornite dal search sarebbero di pubblico interesse
Source: Punto-informatico

Image for: USA, gli algoritmi di Google non offendono