Vietato controllare il lavoratore quando naviga

Vietato controllare il lavoratore quando naviga

Il Garante della Privacy ha stabilito che è illecito per il datore di lavoro controllare quali siti visita il lavoratore.

da ZEUS Newswww.zeusnews.it  del 14-02-2006

Il Garante della Privacy ha stabilito con una sua
recente decisione un punto fermo a difesa della privacy dei lavoratori
dipendenti quando navigano in Internet. Ha accolto, infatti, il ricorso
di un lavoratore licenziato perch�, pur non essendo autorizzato
all’accesso a Internet, aveva visitato con il Pc aziendale siti
politici, religiosi e porno, in orario di lavoro.

Il Garante ha stabilito che non è lecito monitorare il tipo di
siti che il lavoratore visita perch� in questo modo si acquisirebbero
dati troppo delicati sulle opinioni politiche e religiose, i
comportamenti privati del lavoratore, attività che lo Statuto dei
Lavoratori non consente a datori di lavoro e dirigenti aziendali,
mentre per valutare la prestazione lavorativa è sufficiente conoscere i
tempi di connessione a Internet.

Image for: Vietato controllare il lavoratore quando naviga