Privacy e lotta all’evasione: ecco GNU/Taler

By Partito Pirata Quella a tutela della privacy è da sempre una delle battaglie che maggiormente caratterizza non solo il Partito Pirata (Falkvinge l’ha collocata al primo posto della sua Pirate Wheel), ma più in generale l’universo hacker. E se in campo informatico i problemi possono apparire evidenti anche a chi non mastica troppo la materia, in ambito economico il tutto è più complicato, dato che ormai, come ha fatto notare Marco Calamari su Punto Informatico,

Il denaro contante è invece considerato ormai solo uno strumento di illegalità e un ausilio per i disonesti. (…)

Altrettanto innegabile, d’altronde, è il fatto che il problema dell’evasione fiscale esiste, e l’Italia detiene in questo un poco invidiabile primato. Finora, comunque, le politiche di contrasto all’evasione fiscale hanno sempre ruotato principalmente attorno ad un punto: la limitazione dell’uso del contante, a favore dei metodi di pagamento elettronici come Bancomat, carte di credito etc. E se i risultati, sul piano del contrasto all’evasione, non sono stati esaltanti, un risultato indubbiamente raggiunto da tali politiche è stato quello di aver diminuito di parecchio la privacy dei cittadini.
La buona notizia, ancora una volta, proviene dal mondo del Software Libero, e riguarda la creazione di GNU/Taler (acronimo di Taxable Anonymous Libre Electronic Reserve), un sistema di pagamento elettronico (attualmente in fase sperimentale) pensato appositamente per coniugare queste due esigenze (tutela della privacy e lotta all’evasione), finora considerate inconciliabili.

Come si legge sul sito, Taler è
Tassabile. In ciò consiste il principale merito rispetto alle criptovalute: a differenza di queste ultime, Taler è tassabile dai governi, e dunque non incentiva usi illeciti.
Anonimo. Quando il cliente paga usando Taler, la sua identità non viene rivelata al venditore. Anche la banca, il governo e la ufficio cambi non sanno come vengono spesi i soldi elettronici. Comunque, se necessario, è possibile dimostrante durante un processo di aver pagato.
Libero. Il progetto Taler vede tra i suoi promotori Richard Stallman in persona. Si tratta di un Software Libero, migliorabile da chiunque ne abbia la competenza tecnica e la volontà.
Elettronico. Taler è progettato per funzionare su Internet. Usando un cosiddetto protocollo RESTful su HTTP o HTTPS, Taler è facile da integrare con applicazioni web già esistenti. Ad oggi esiste una demo, consistente in un addon per Chrome e Firefox.
Riserva. Taler non è una nuova valuta, bensì un sistema di pagamento elettronico. La sua ufficio cambi funziona come una riserva, ossia un tramite che fa corrispondere gettoni criptati a vere valute come Euro, Dollaro Americano o anche Bitcoin.
Taler visto dal cliente

L’articolo Privacy e lotta all’evasione: ecco GNU/Taler sembra essere il primo su Partito Pirata Italiano | Sito ufficiale.

Vai all’articolo originale. …read more

Source:: Frontiere Digitali

Image for: Privacy e lotta all’evasione: ecco GNU/Taler